Oasis LIVE Varie I 3 migliori giochi esports a cui giocare

I 3 migliori giochi esports a cui giocare

L’industria degli esports è in piena espansione. È un mercato in crescita che ha catturato l’attenzione di fan, investitori e bookmakers famosi che li hanno inseriti nei loro palinsesti, clicca qui per conoscere le quote dei match eSports.. Ma cosa sono gli esports e perché stanno spopolando?

Gli esports sono videogiochi competitivi giocati da giocatori e squadre professionisti. Le competizioni di esports si svolgono solitamente davanti a un pubblico dal vivo e possono essere viste su diverse piattaforme, tra cui televisione, schermi di computer o dispositivi mobili.

Gli esports sono nati come passatempo amatoriale, ma sono diventati uno sport professionale con campionati, squadre, sponsorizzazioni e premi in denaro. Secondo la società di ricerca Newzoo, il mercato globale degli esports valeva 1,5 miliardi di dollari nel 2017 e si prevede che crescerà fino a 3,2 miliardi di dollari entro il 2023.

Ma quali sono alcuni dei migliori giochi eSports?

Super Smash Bros. Ultimate

Super Smash Bros. Ultimate è un gioco di combattimento per Nintendo Switch. È il quinto capitolo della serie Super Smash Bros. ed è stato pubblicato il 7 dicembre 2018 in tutto il mondo come titolo di lancio per la console.

Super Smash Bros. Ultimate include ogni personaggio mai apparso in un altro gioco di Super Smash Bros. (compresi i contenuti scaricabili), rendendolo uno dei titoli più completi nella storia del gioco in termini di varietà di personaggi e opzioni disponibili per i giocatori il giorno dell’uscita; ci sono oltre 100 combattenti in totale nelle varie modalità di gioco!

Rainbow Six Siege

Rainbow Six Siege è un gioco sparatutto tattico, in cui si gioca in squadre di cinque persone contro altre squadre. È possibile giocare online o offline, ma il gioco tende a essere più popolare se giocato online.

Il gioco prevede due squadre con cinque giocatori per squadra. Ognuno ha un proprio personaggio e un proprio armamento, il che significa che si può essere molto creativi con le tattiche e le strategie della propria squadra.

Le mappe sono abbastanza grandi da consentire ai nemici di nascondersi in molti posti, ma abbastanza piccole da non richiedere un’eternità per trovarli!

Questo rende gli scontri a fuoco piuttosto intensi, mentre tutti cercano di superare in astuzia gli altri rimanendo vivi sul campo di battaglia!

Oltre a queste fantastiche caratteristiche sopra menzionate (e a molte altre), in Rainbow Six Siege sono disponibili anche tonnellate di modalità di gioco diverse, come “Caccia al terrorista”, che consente ai giocatori di tutte le piattaforme (PC/PS4/XBOX ONE) l’accesso in pochi secondi dopo l’iscrizione; quindi permette ai membri di accedere anche se non possiedono console, ma desiderano un’esperienza simile o addirittura migliore di quella di giocare professionalmente un giorno o l’altro”.

PUBG

PUBG è un gioco battle royale. Si gioca su una grande mappa con un massimo di altri 99 giocatori e si deve essere l’ultimo a rimanere in piedi.

Il gioco si svolge in terza persona, il che significa che si può vedere il proprio personaggio dall’alto.

È possibile giocare in squadre fino a quattro persone e utilizzare una varietà di armi e veicoli come auto o barche per spostarsi rapidamente sulla mappa.

Un altro aspetto unico di PUBG è la prospettiva in prima persona (FPP), che consente di vedere il personaggio attraverso i suoi occhi anziché dall’alto come avviene nella maggior parte degli altri giochi di esports.

La modalità FPP è diventata sempre più popolare da quando è stata introdotta in Fortnite e all’inizio di quest’anno è stato lanciato Apex Legends con la FPP disponibile solo per i giocatori di console; ora ha trovato spazio anche in PUBG!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post