Concerti Roma: inizia la stagione estiva 2019

Roma si veste di musica con la stagione dei concerti del 2019. Scoprite cosa ha in serbo la città per voi.

Rock in Roma e Roma Summer Fest

Il Rock in Roma è da sempre un punto di riferimento per gli amanti della musica rock. Sul palco sono saliti artisti iconici che hanno smosso migliaia di fan in visibilio. Anche quest’anno, l’Ippodromo delle Capannelle e il teatro romano di Ostia ospitano questa eccellenza romana.
I primi ospiti saranno i Kraftwerk il 27 e 28 giugno, con la loro musica elettronica e uno show in 3D. Sempre il 27 ci sarà il live di Calcutta, uno dei nomi indie che più hanno avuto successo in questi ultimi mesi.

Il 12 luglio si veste di wrap con la musica di Salmo, fissata il giorno dopo la data per Carl Brave. Anche J-Ax si riunirà con gli Articolo 31 il 6 luglio, mentre il 4 luglio ci sarà un altro rapper, Gemitaiz. Dovrete aspettare il 9 luglio per vedere il rock italiano dei Negrita e dei Marlene Kuntz il 12 luglio. L’ultimo concerto in lista è quello dei Thegiornalisti al Circo Massimo il 7 settembre.

Il Roma Summer Fest 2019, invece, è previsto all’Auditorium Parco della Musica, e partirà il 23 giugno con i Maneskin e proseguirà con Il Volo il 26 giugno, Take That 29 giugno, 30 Seconds to Mars 3 luglio, Skunk Anansie 8 luglio, Irama 11 luglio, Ben Harper 13 luglio, e ancora Diana Krall, Massimo Ranieri, Tom York e tanti altri.
Ce n’è per tutti i gusti, basta solo scegliere l’artista o gli artisti preferiti e affrettarsi a comprare i biglietti.

Villa Ada Roma incontra il mondo

Villa Ada Roma incontra il mondo è giunta alla XVI edizione ed è uno degli appuntamenti romani più attesi dell’anno. Il motto dell’anno è “nulla si sa, tutto si immagina”. Sono previsti diversi ospiti italiani e stranieri come Miss Keta mercoledì 19 giugno, Tre Allegri Ragazzi Morti il 24 giugno, Modena City Ramblers il 27 giugno, Caro Faber – Roma canta De Andrè il 29 giugno, Bandabardò il 6 luglio, Garbage 8 luglio, Bohemian Symphony The Queen Orchestra 31 luglio e i giamaicani Easy Star All-Stars il 1° agosto.

I concerti di luglio a Roma

Il 1° luglio i Tiromancino sono ospiti dell’Auditorium Parco della Musica con la Ensemble Symphony Orchestra. Il 3 luglio Anna Calvi sarà al Social Park Roma, stesso giorno anche per i 30 Seconds to Mars all’Auditorium Parco della Musica.
Il giorno successivo ci sarà il rock ad animare la stessa location con le note guizzanti dei Toto per tornare un po’ indietro nel tempo e riscoprire il sound degli anni ’80. Stesso giorno anche per Ultimo allo Stadio Olimpico, il 5 luglio ci sarà il concerto di Pete Doherty al Social Park Roma e Colle der Fomento a Parco Schuster.

L’8 luglio è l’ora degli Skunk Anansie al Parco della Musica, seguiti il giorno successivo da Andrea Laszlo De Simone a ‘Na cosetta Estiva. 11 e 12 luglio, giorni importanti per la musica cantautoriale di Francesco De Gregori alle Terme di Caracalla. Anche il 12 luglio ci sarà Ligabue allo Stadio Olimpico. Il giorno dopo Ben Harper suonerà all’Auditorium Parco della Musica. Il 14 luglio Omar Pedrini sarà nel locale ‘Na Cosetta estiva. A Place to Bury Strangers suoneranno il 18 luglio al Social Park, stesso giorno anche per i Diaframma all’India Estate.

La voce accattivante del cantante degli Almamegretta allieterà i propri fan al locale ‘Na Cosetta Estiva, un buon anticipo per il 20 e 21 luglio con la rockstar Mark Knopfler alle Terme di Caracalla. Sempre il 20 e il 21 luglio ci saranno le icone del rock Muse e Tom York, rispettivamente allo Stadio Olimpico e all’Auditorium Parco della Musica.
Il 22 luglio Stefano Bollani e Chucho Valdes sono alle Terme di Caracalla e il 24 luglio Be Forest a ‘Na Cosetta Estiva.
Chiudono Loredana Bertè il 27 al Teatro Romano di Ostia Antica, Rufus Wainwright il 28 all’Auditorium Parco della Musica e Ludovico Einaudi il 29 alle Terme di Caracalla.
Anche il mese di luglio si prospetta ricchissimo di eventi che soddisfano ogni gusto musicale.

I concerti di agosto e settembre

Il 1° agosto si parte con i Pink Floyd – Legend Atom Heart Mother Tour all’Auditorium Parco della Musica, seguiti dagli Apparat il giorno dopo. Dopo una breve pausa, i concerti ripartiranno con i Thegiornalisti al Circo Massimo il 7 settembre, Bobo Rondelli al momento il 14 settembre, Marc Ribot all’Auditorium Parco della Musica il 15 settembre e Marissa Nadler al Monk il 19 settembre. Chiude la stagione estiva José Gonzalez all’Auditorium Parco della Musica il 30 settembre.

Come potete notare sarà una stagione ricca di eventi e molto variegata: dal rock al jazz, dalla musica italiana all’elettronica, nessuno ne esce sconfitto. Avrete l’imbarazzo della scelta e, in più, Roma dona i luoghi ideali per ascoltare la vostra musica preferita. Dall’Auditorium Parco della Musica ideato da Renzo Piano alle Terme di Caracalla che offrono una location suggestiva e ricca di fascino, tutto è pronto, i palchi si preparano a ospitare le più grandi star della musica di oggi e del passato: sarà un’estate all’insegna della buona musica e del divertimento.

Il turismo stesso ne trarrà vantaggio poichè moltissimi saranno gli appassionati che si recheranno in città appositamente per vedere i concerti, anche dall’estero: il beneficio è dei proprietari di strutture ricettive, dei trasporti e dei venditori di gadgettistica. Si prevede che la mole maggiore di fan provenienti da fuori Roma, atterrerà a Fiumicino. Per raggiungere la città ci si può rivolgere a romeairporttransfers-italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *