Europa League Conference League: Pioggia di goal nella giornata dei play off di andata

Il tris vincente del Basilea e lo scivolone del Thottenam

In Conference ed Europa League sconfitte ma anche vittorie. È l’ ex neroazzurro Esposito a segnare il primo goal svizzero contro la squadra svedese dell’ Hammarby, inaugurando una tripletta che li ha portato la sua squadra a vincere. Caduta per gli Spurs, con Gollini e Romero in campo contro il Paços De Ferreira. Sorprende invece la cinquina di Feyenoord contro l’ Elfsborg. Intanto si attendono le Sfide di ritorno in programma per il 26 e il 27 di agosto.

Qui puoi trovare opinioni sul migliore Bookmaker onkine: https://www.betwinner.me/

Playoff tra goal e sorprese

La giornata dei playoff di andata di Europa League e Conference League è stata ricca di goal ma anche di sorprese. Ad iniziare, la tripletta di Arthur a Basilea inaugurata dall ex interista Esposito, che ha segnato per primo, sconfiggendo la squadra svedese dell’ Hammarby. Non è andata bene invece per un altro ex interista, Nainggolan entrato al sessantesimo minuto nel 4-2 rimediato dall’ Anversa in casa dell’ Omonia Nicosia. Ecclatante vittoria con La cinquina in Conference League del Feyenoord che ha travolto l’ Elfsborg. Clamorosa sconfitta in Portogallo del Tottenham in casa del Paços De Ferreira con il sigillo imposto da parte di Silva.

Europa League e la sconfitta dell’ Anversa. Seguono vittorie ed un pareggio

Parlando di Europa League la sorpresa più ecclatante arriva da Cipro con la pesante sconfitta dell’ Anversa. Come da prognostici, il 4-0 della Stella Rossa contro il Cluj e il 2-0 del Celtic in casa contro l’ AZ Alkmaar. Si parla di vittorie per Sturm Graz (3-1 al Mura), Olympiacos (3-0 allo Slovan Bratislava), Rapid Vienna (3-0 al Zorya)- Pareggio emozionante invece con il 2-2 a Praga tra lo Slavia e il Legia Varsavia.

Conference League: Cinque le vittorie esterne, vittorie, sconfitte e v ari pareggi.

In Conference League si assicurano un importante vantaggio anche Basilea e Flora. Larghe vittorie anche per Feyenoord, Union Berlino, Almaty e Jablonec aggiudicandosi il passaggio del turno. In 22 sfide risultano soltanto 5 le vittorie esterne comprese quella della Roma in Turchia con un 2-1.

Dunque tante vittorie e tante sconfitte. Santa Clara-Partizan sono ancora in corso. Alcuni pareggi poi come l 1-1 di Riga-Lincoln, il 3-3 di Anderlecht-Vitesse, l 1-1 di Paok-Rijeka e il 3-3 di Ntfci Baku-Maccabi Haifi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *