Oasis LIVE Varie Come arredare una casa risparmiando

Come arredare una casa risparmiando

Arredare una casa tenendo sempre un occhio al portafoglio è una operazione molto complicata. Lo era già un tempo ma con i rincari la situazione è nettamente peggiorata. Non tutto, però, è perduto perché molte volte basta davvero ingegnarsi un po’ per poter provare a fare qualcosa di originale. Senza, però, indebitarsi o spendere un occhio della testa.

Andiamo a vedere come.

Utilizzare i materiali giusto

Sui materiali c’è una gran confusione. L’errore più grande è quello di guardare solo il prezzo iniziale ma, in realtà, un prodotto economico realizzato con materiali non adatti, anche se inizialmente costa di meno, alla lunga pesa di più nell’economia familiare rispetto a un oggetto che è realizzato con i materiali corretti.

Un esempio tra tutti è la ceramica nei complementi d’arredo, come le lampade: un materiale molto sottovalutato ma che, in realtà, ha tutte le caratteristiche per poter essere preferito ad altri. In primis, generalmente, è molto bello e inoltre è anche tanto resistente. Senza dimenticare che praticamente non si ossida mai.

Di tutt’altra pelle è la plastica che, magari, costa di meno però si sgualcisce facilmente e può essere inadatta in alcuni contesti. Così come il legno: molto resistente ma non è adatto a tutti gli usi e, poi, con il tempo si nota subito la differenza.

Prima di gettare via un oggetto, prova a diversificare il suo uso

Fortunatamente, la visione del mondo usa e getta sta lasciando spazio a un qualcosa di diverso che tutela l’ambiente e aiuta a non sgonfiare il proprio conto in banca. Infatti, sempre più persone si stanno adeguando al riciclo e riutilizzo di oggetti che non sono più consoni per quel determinato scopo.

Ad esempio, prendiamo una bicicletta rotta, impossibile da aggiustare. Prima di essere gettata via, chi lo ha detto che non possa fungere da piccolo cestello per l’immondizia – montandoci un portacarichi – o anche un complemento d’arredo divertente? Per non parlare, poi, degli pneumatici: messi uno sopra l’altro possono diventare una comoda sedia.

Certo, magari c’è bisogno di tempo e di dedizione perché, giusto per dirne una, possono essere dipinti e pittati seguendo lo stile dell’immobile. Ma è proprio lasciando fare alla fantasia di ognuno di noi che, poi, vengono fuori le creazioni più belle in assoluto.

Anche una sedia rotta può fungere da piccola mensola esterna in cui poter poggiare qualcosa. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta in tal senso.

Ottimizzare al meglio l’uso degli spazi

In questi anni sta andando di moda lo stile moderno, fatto di stanze molto ariose con numero di camere non troppo elevate e forme geometriche ben precise per gli elettrodomestici e i mobili. Questi ultimi, inoltre, hanno un colore tenue che va bene praticamente dappertutto. Senza tanti fronzoli, per sintetizzare.

Ebbene, questo stile consente di risparmiare anche un bel po’ perché non ‘costringe’ le persone a riempire tutti gli spazi disponibili. Non c’è nulla di male se c’è un piccolo angolo vuoto – ovviamente in armonia con tutto il contesto – per rendere più arioso l’ambiente.

L’ottimizzazione degli spazi non vuol dire solo mettere le cose al posto giusto e nella stanza giusta ma anche riuscire a capire cosa fare di quell’angolo. Può servire in qualcosa di utile? Se sì bene, se no può tranquillamente essere lasciato libero com’è. Magari, giusto per abbellire un po’, inserendo un quadro o una foto a cui si è particolarmente legati.

Preferire oggetti multifunzione

Con le case piccole questo problema balza subito alla luce mentre con gli immobili un po’ più grandi diventa secondario. In ogni caso, però, comprare oggetti monofunzionali non solo richiede un’abitazione abbastanza grande ma anche un esborso economico non certamente indifferente.

Facciamo un esempio: se non si vuole aspettare che i panni si asciughino, si compra l’asciugatrice. Ma c’è bisogno anche della lavatrice per poterli lavare. In casi come questi, l’ideale è prendere una lavatrice che possa fungere anche da asciugatrice.

Situazioni del genere, di solito, consentono di risparmiare dal punto di vista economico e, in parallelo, anche di guadagnare spazio ulteriore. C’è la ‘vulgata’ popolare che prodotti plurifunzionali in realtà non facciano bene niente. In realtà, però, con l’innovazione tecnologica che ha ‘colpito’ anche la casa, questo pensiero è completamente errato.

Quindi, perché non approfittarne?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post