Il poker sportivo nelle grandi città, l’evento di Londra

Il poker per molti giocatori professionisti è uno sport più che un gioco, su questa definizione le questioni sono aperte, tanto che molti si chiedono perché non possa essere inserito nell’elenco delle discipline olimpioniche.

La componente soldi nella natura del gioco di carte rende impossibile il suo ingresso tra gli sport ufficiali, più facile che possano essere inseriti un giorno scacchi, dama, bridge nelle olimpiadi, addirittura si parla degli esport (videogiochi competivi).

Tra i giocatori di poker e le associazioni si pensa anche a soluzioni de gioco senza soldi, invece di creare un piatto di scommessa si avanza di punteggio, chi vince più partite arriva al premio fiale. Insomma, una classica gara di carte come si vive nei tornei di burraco o di scala quaranta.

Al dì fuori delle olimpiadi e dei contesti dove è importante che non ci sia la componente pecuniaria, il gioco del poker viene vissuto per quello che è e, anzi, diventa evento importante in grandi città come Londra, Manila, Malta. Casinò storici importanti ma anche location scelte appositamente ospitano importanti tornei e campionati internazionali, Poker Stars la famosa società che gestisce un’importante piattaforma online (la trovate recensita anche su https://www.pokertv.it/), organizza i più famosi eventi live, raccontiamone qualcuno.

Poker Live di Londra all’Hippodrome Casinò.

Il 17 maggio a Londra riapre il Pokerstars Live presso l’Hippodrome Casinò. Un evento importante dopo un anno di stop, il mondo del poker così come tutti quegli ambiti che vivono di eventi e socialità si sono dovuti adattare.

L’anno della pandemia è stato l’anno del primo più importante torneo internazione di poker online, questo evento sportivo si ripeterà negli anni ma con il ritorno dei casinò e delle grandi sale da gioco riaperte grazie anche ai piani vaccinali e ai passaporti covid free.

The Hippodrome Casino di Londra è un importante luogo di giochi d’azzardo, ospitato in un grnde palazzo storico illuminato di sera. L’evento che inizierà il prossimo 17 maggio, si chiama Pokerstars Live 2.0, quattro grandi sale ospiteranno i migliori giocatori mondiali.

Nessun giocatore sarà in grado di riconoscere la location. Completamente trasformata e cambiata rispetto al passato. Non vediamo l’ora di sentire il suono delle chips che attraversa l’intero piano: dopo 14 mesi di nulla assoluto è quasi di vitale importanza” scrive Kerryjane Cragie di Pokerstars Live.

Malta si prepara a riaprire, forse tornerà anche il poker dal vivo?

Malta è lo stato che rilascia concessioni di gioco alle maggiori piattaforme casinò online o bookmakers internazionali, da giugno potrebbero ripartire i grandi eventi di poker dal vivo grazie a piano vaccinale sostenuto, casi in diminuzione e riaperture generali.

Secondo gioconews il poker dal vivo potrebbe ritornare ad animare Malta all’inizio di giugno, riaperture significa anche la possibilità di poter organizzare anche eventi. Ci sono molti però molti ma ancora, si parla dell’inizio della stagione estiva con molte precauzioni e perplessità. Ristoranti, bar, palestre, hotel e casinò potrebbero essere riaperti con molta cautela. Malta in precedenza ha vissuto momenti con numeri covid molto bassi e poi di nuovo alti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *