Oasis LIVE Varie Motorsport: Verstappen e Quartaro re Under 25

Motorsport: Verstappen e Quartaro re Under 25

Per la seconda volta nella storia, i due sovrani hanno meno di 25 anni

Campioni iridati incoronati nella stessa stagione da under 25: un evento che ha un unico precedente. Velocissimi, affamati, spietati e ora anche vincenti. Formula 1 e MotoGP si scoprono terra di conquista per giovani re. Entrambi giovanissimi. Infatti Max Verstappen ha soltato 24 anni. Il pilota olandese ha posto fine al regno di Lewis Hamilton nelle quattro ruote. Ad ottobre, invece, Fabio Quartararo, 22 appena, si è aggiudicato corona e scettro nel massimo campionato del Motomondiale, ereditandoli da un altro giovane talento come Joan Mir. Due re nelle massime categorie motoristiche con meno di 25 anni e incoronati nella stessa stagione. Un evento simile si era verificato soltanto in un’altra occasione.

Jorge Lorenzo, prima di loro

L’altro anno d’oro per gli under 25 è stato 2010, con Jorge Lorenzo, il primo ad aver lasciato il segno, dominatore incontrastato del campionato in MotoGP. Lo spagnolo chiuse i giochi con tre gare d’anticipo e con il terzo posto a Sepang in Malesia dietro a Valentino Rossi e Andrea Dovizioso. Questo trionfo iridato si svolse il 10 ottobre, quando il maiorchino aveva 23 anni e cinque mesi. Qualche settimana dopo fu il turno di Sebastian Vettel, il quale trionfò a sorpresa nell’ultimo round della stagione di Formula 1. Ad Abu Dhabi il tedesco della Red Bull precedette le due McLaren di Lewis Hamilton e Jenson Button. I favoriti della vigilia, Fernando Alonso e Mark Webber ebbero tra l’altro dei problemi, e alla fine Vettel fu incoronato a soli 23 anni e 134 giorni. Questo rappresentò un primato ancora imbattuto nella massima categoria delle quattro ruote scoperte.

I giovani vincitori della MotoGp e della Formula 1

I giovani vincitori fanno tenedenza nella MotoGP: l’ultimo trentenne vincente è stato Rossi nel 2009. Da quella volta in poi, il campione del mondo più anziano è stato Lorenzo, nel 2015 con 28 anni. Riguardo la Formula 1, invece, era dal 2014 che non c’era un under 30 iridato. In quell’occasione fu Lewis Hamilton a conquistare il titolo da ventinovenne. Ora l’olandese della Red Bull, classe 1997, riporta i giovanissimi al potere. È difficile stabilire se si tratta davvero dell’inizio di una nuova era. Anche se ora i due nuovi sovrani di Formula 1 e MotoGp possono guardare con ottimismo al precedente del 2010. Vettel conquistò altri tre mondiali consecutivi. Mentre in MotoGp, Lorenzo fu re per altre due volte. Quindi sia Verstappen che Quartararo hanno più di un motivo per sorridere. C’è poi la vittoria di Leclerc a Spa a 21 anni, che lo portò al terzo posto nella classifica dei più giovani capaci di vincere un GP. Ora la corona la porta Verstappen: un predestinato il cui carattere irruento ha dato il via ad una carriera basata sulle sue doti che hanno spianato la sua strada.

Se ti piacciono le scommesse sportive, su https://betn1link.info/ trovi la recensione del sito di scommesse Betn1

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post